FORTITUDO MOZZECANE – LADY GRANATA CITTADELLA 2-1

Fortitudo Mozzecane: Olivieri, Pecchini, Groff, Pavana (37’ st Malvezzi), Caliari, Mele, Carraro, Benincaso (20 st Bonfante), Peretti, Bottigliero (10’ st Bertolotti), Pinna.

A disposizione: Meleddu, Malvezzi, Bonfante, Bertolotti, Cinti.

Allenatore: Bragantini.

Cittadella: Toniolo, Peruzzo, De Vincenzi, Baldo (14’ st Sossella), Schiavo, Casarotto, Yeboaa, Meneghetti (6’ st Galvan), Perobello (26’ st Favero), Rigon, Kastrati.

A disposizione: Savegnago, Fasoli, Meggiolaro, Galvan, Sossella, Ciampanelli, Favero.

Allenatore: Dalla Pozza.

Arbitro: Frosi (Treviso).

Reti: 41’ pt Peretti, 42’ pt Pinna, 28’ st Yeboaa.

Note: ammonita Mele.

La Fortitudo riscatta il brutto risultato della prima partita di Coppa Italia contro il Ravenna vincendo 2-1 contro il Cittadella. Le ragazze di Bragantini segnano a fine primo tempo e raddoppiano un minuto dopo; nella ripresa subiscono la rete che riapre la partita ma riescono a tenere il risultato.

La prima mezz’ora di gioco vede poche vere occasioni da entrambe le parti. Da citare soprattutto due episodi: al 16’ le gialloblù rischiano quando Yeboaa, da sola davanti alla porta, spara di destro, ma Olivieri si supera e con un grande intervento respinge la sfera e salva la sua porta. Al 18’ Peretti filtra per Pinna, che supera il difensore ma, al momento decisivo, non riesce a passare il portiere in dribbling e perde palla.

Quando le ospiti iniziano a spingere, soprattutto con le pericolose incursioni di Yeboaa, ecco che le padrone di casa colpiscono: al 40’ Peretti trasforma il rigore conquistato da Pecchini, che è stata atterrata in area; un minuto dopo arriva il raddoppio con Pinna, che sfrutta un retropassaggio sbagliato e segna con un bel pallonetto. 2-0.

La ripresa inizia con un’altra parata di Olivieri, che respinge la punizione di Kastrati. La Fortitudo prova a rispondere all’8’, con Carraro che corre in fascia e crossa per la numero 9 Pinna, il cui colpo di testa è insidioso.

Le granata provano a riaprire la partita, e ci vanno vicine al 23’, quando Yeboaa supera in corsa Olivieri ma viene fermata all’ultimo da Mele, che con un grande intervento salva la porta. Il gol arriva cinque minuti dopo, con la solita Yeboaa: Kastrati metti in mezzo e di piatto infila in rete. La squadra di Mozzecane riesce a respingere i tentativi delle ospiti e porta a casa la vittoria. Risultato finale 2-1.

Riccardo Cannavaro
Foto: Graziano Zanetti Photographer
Copyright © Tutti i diritti riservati