Ritorno dall’Olanda: Pecchini rinnova

Ritorno dall’Olanda: Pecchini rinnova

Alessia Pecchini, classe ’92, ha rinnovato con la Fortitudo Mozzecane. Il difensore, che può giocare anche a centrocampo, giocherà per la nona stagione con la prima squadra. Fin dalle giovanili Pecchini ha vestito la maglia gialloblu, esclusa la scorsa stagione nella quale, per motivi di studio, ha vissuto a Nijmegen (in Olanda) militando nella squadra universitaria del Kunde FC e disputando solo due incontri di campionato con la Fortitudo.

«Sono felice per questo nuovo inizio con il Mozzecane, soprattutto perché ritroverò le mie compagne di sempre. Grazie all’anno passato all’estero sento di essere cresciuta e di avere una mentalità più forte. Adesso ho opportunità di lavoro sia in Italia sia all’estero, anche se gli obbiettivi principali che ho sono laurearmi a Padova nei prossimi mesi e riuscire a compiere una stagione vincente con la Fortitudo».

L’anno passato in Olanda è stato positivo per Pecchini, che ora vuole continuare su questa strada cercando di far sì che la squadra arrivi tra le prime tre posizioni del campionato.

Riccardo Cannavaro
Copyright © Tutti i diritti riservati

Serie B: preparazione al via il 17 agosto

Serie B: preparazione al via il 17 agosto

Parte la stagione 2017/18 per la Fortitudo Mozzecane: giovedì 17 agosto le ragazze della Serie B si riuniranno alle ore 19:00 per il primo allenamento sotto la guida del nuovo tecnico Simone Bragantini e del suo staff. Gli allenamenti, che inizialmente saranno quattro a settimana (salvo contrordini) per poi essere ridotti a tre quando inizieranno le partite ufficiali, si svolgeranno sul campo di San Zeno di Mozzecane e saranno a porte aperte, così che chi vorrà potrà liberamente guardare la preparazione delle gialloblù. Durante i primi giorni di preparazione alle giocatrici verrà fornito un fascicolo con informazioni relative alla corretta alimentazione da seguire e a specifiche esercitazioni da fare; si svolgeranno inoltre test atletici durante i primi due giorni di allenamento.

Alla prima squadra si aggregheranno dalla Primavera il difensore Lucia Bonfante, promossa in pianta stabile agli ordini di Bragantini, le centrocampiste Sara e Alessandra Bottigliero, il difensore Giulia Adami e le punte Chiara Tinelli e Arianna Dal Frà, quest’ultima (classe 2000) appena arrivata in prestito dal Mantova con diritto di riscatto.

In attesa dell’esordio in Coppa Italia, in programma a inizio settembre, la prima partita che le ragazze della Fortitudo Mozzecane giocheranno in questa nuova annata sarà l’amichevole di sabato 26 agosto a Trento, contro il Clarentia Trento.

Riccardo Cannavaro
Foto: Graziano Zanetti Photography
Copyright © Tutti i diritti riservati

Gol e assist assicurati: Peretti rinnova

Gol e assist assicurati: Peretti rinnova

Rachele Peretti, classe ’92, ha rinnovato con la Fortitudo Mozzecane. Per la centrocampista offensiva si tratta dell’undicesima stagione con la prima squadra; esclusa l’annata 2015/16, nella quale Peretti ha vestito la maglia del Fimauto Valpolicella, la calciatrice ha sempre giocato per il Mozzecane.

«Ho deciso di rinnovare per una voglia di sfide:  nello scorso campionato siamo state un po’ altalenanti, quindi ora il gioco si fa più duro perché dobbiamo migliorare e questo mi stimola a giocare con più impegno e voglia di vincere. Un altro motivo che mi ha spinto a rinnovare è il fatto che giocare nell’ambiente in cui sono nata e cresciuta mi fa sentire bene, dato che conosco la Fortitudo e le mie compagne da tanti anni».

Peretti è carica per l’inizio del campionato e metterà la sua tecnica e la sua fantasia a disposizione del tecnico Simone Bragantini e delle sue compagne di squadra, con un unico obbiettivo: vincere.

Riccardo Cannavaro
Copyright © Tutti i diritti riservati

Martani, la Fortitudo ha la sua attaccante

Martani, la Fortitudo ha la sua attaccante

Alice Martani, classe ’96, ha rinnovato con la Fortitudo Mozzecane e giocherà in gialloblù per la seconda stagione consecutiva. L’attaccante, che durante lo scorso campionato ha messo a referto 12 gol, ha deciso di restare poiché è convinta che si possa ancora crescere sia a livello di squadra sia a livello personale.

La scorsa annata è stata la prima con la maglia del Mozzecane e la prima in Serie B, dato che la giocatrice proveniva dal Brescia. Non è stato facile arrivare in una nuova società e ambientarsi: «Era tutto nuovo: il tecnico, le compagne, la società e la categoria. Devo ammettere che non è stato facile. Quest’anno invece voglio partire subito a mille e superare i 12 gol della passata stagione».

Martani ormai è ben ambientata, è fiduciosa nelle sue capacità e in quelle delle squadra. Sa che ci sono i presupposti per giocare un buon campionato, e con i suoi gol proverà a far sì che questo succeda.

Riccardo Cannavaro
Copyright © Tutti i diritti riservati

Olivieri e Venturini chiudono la porta

Olivieri e Venturini chiudono la porta

Francesca Olivieri e Vanessa Venturini chiudono la porta. Una per la quarta annata di fila, l’altra per la quindicesima. I due portieri rinnovano con la Fortitudo Mozzecane e difenderanno i pali gialloblù anche nella stagione 2017/18.

Francesca Olivieri, portiere classe ’98, ha deciso di rinnovare con la Fortitudo Mozzecane. Questa decisione è stata presa in virtù del fatto che la società ha sempre dimostrato di credere in lei e le ha sempre dato fiducia. Lo scorso campionato Olivieri ha giocato 19 partite su 26, per questo il suo personale obbiettivo è riconfermarsi anche in questa stagione e aiutare la sua squadra: «Voglio ripagare la fiducia della società cercando di aumentare il numero di partite senza subire gol».

Insieme a Olivieri vi è stato anche il rinnovo di Vanessa Venturini, portiere classe ’94, che da sempre veste la maglia della Fortitudo Mozzecane. La scelta di Venturini non è stata così scontata: «Inizialmente il pensiero era quello di mollare e concentrarmi sul lavoro e sull’università, ma dopo aver parlato con l’allenatore ho capito che la passione e l’entusiasmo per il calcio sono ancora fortemente presenti e che la Fortitudo è come una seconda casa per me». Venturini punta ad una stagione migliore rispetto a quella passata, nella quale è scesa in campo in sette partite.

Entrambe saranno sotto le guida di Claudio Bressan, preparatore dei portieri per la terza stagione consecutiva. Sono davvero felici di poter continuare a lavorare con lui. Olivieri e Venturini si aspettano di crescere ancora di più, cosa che sarà possibile grazie all’esperienza di Bressan e ai suoi consigli.

Riccardo Cannavaro
Copyright © Tutti i diritti riservati