Intervista a Graziano Zanetti

Intervista al nostro fotografo di questa nuova emozionante stagione sportiva!

“Ciao Graziano, anzi no scusami Ciano per gli amici 😉 è arrivato il tuo momento!!

Ti va se ti faccio qualche domanda per conoscerti un po’ meglio?

Certo che mi va… basta che non fai la furbetta!!

So che te lo chiederanno in tanti, ma com’è nata la tua passione per la fotografia?

Si è vero me lo chiedono in tanti ormai.. Diciamo che da ragazzo avevo cominciato a documentare tutte le bravate che facevamo in compagnia e pian piano mi sono appassionato, fino a quando quattro anni fa ho fatto il primo corso ed ho preso la prima reflex… da li in poi è stato tutto un crescendo!

Quali foto preferisci catturare con la tua reflex?

Devo dire la verità, sono nato come paesaggista, perché abitando vicino al Lago di Garda e ai piedi del monte Baldo i paesaggi non mancano! Ma pian pianino prendendo sempre di più confidenza e acquistando più tecnica, mi piace raccogliere ogni attimo di una persona o di una cosa nel suo insieme!

Da quanti anni fotografi? Perché sappiamo che da questa tua passione è nata anche una seconda professione!

Ho iniziato seriamente a fotografare da un paio d’anni. Grazie anche a Christian Coltri di CentoxCentoimmagine che mi aiuta e che seguo durante i suoi corsi e servizi, permettendomi di imparare sempre di più!

E’ la prima volta che fotografi partite di calcio femminile..ma avevi già avuto esperienza con il calcio maschile?

Vuoi sapere la verità? A me il calcio non piaceva ma vivendolo sul campo da fotografo è bellissimo, perché è tutta un’altra cosa! Ti dico brevemente che la sensazione di stare in mezzo ad una partita è molto forte, perché si percepiscono veramente gli stati d’animo delle giocatrici, degli allenatori e dei tifosi fuori. Per cui direi che quest’esperienza con la Fortitudo mi sta facendo ricredere sul calcio! Ho avuto una precedente esperienza con la partita del cuore della Nazionale Cantanti contro i Sindaci e qualche squadra maschile locale.

Bene dai mi fa piacere che ti abbiamo fatto cambiare idea!!

Son più contento io!! Nuova esperienza, nuovi amici, nuove emozioni!

C’è una foto che hai scattato durante o prima di una partita che ti piace maggiormente?

La foto che mi piace di più è questa e rappresenta un pallone non nella sua semplicità. Perché se ci pensi bene grazie a questo ‘oggetto’, che si trova in mezzo ad un campo immenso con 22 giocatori che corrono per 90 minuti calciandolo e spendendo tutta l’energia che hanno per fare un goal, alla fine il soggetto della foto non è così banale! Insomma è con ‘lui’ che si ha la gioia per una vittoria o la tristezza per una sconfitta… o addirittura per un pallone che non entra come la traversa di domenica scorsa presa da Zoe.

Wow che filosofico che sei!! Comunque hai perfettamente ragione!!

Invece ci sono novità che ci vuoi accennare in casa Fortitudo? Non so qualche progetto in corso? 😉

Si, ci sarebbero alcuni progetti che stiamo cercando di preparare con alcune ragazze della squadra. Per divertirci e far conoscere sempre più quella che è la realtà del calcio femminile in sé e soprattutto della Fortitudo Mozzecane, come già stiamo facendo sui Social! Per ora non posso anticipare niente, altrimenti poi che sorpresa è!? 😉

Allora siamo curiosi di vedere cosa farete!

Ciano ti ringrazio molto per questa chiacchierata e in bocca al lupo per tutto!

Io ringrazio te invece per la chiacchierata. E come direbbero gli americani “stay tuned”!! Forza Fortitudoooooo“

 

Alice Bianchini