L’esordio stagionale è stato archiviato ed è ora di proiettarsi alla prossima sfida che si giocherà domani alle ore 15 a Roma alla stadio Mirko Fersini (Formello). Il Chievo Fortitudo Women si vedrà di fronte, nella prima trasferta stagionale, la formazione della Lazio di mister Asharaf Seleman che domenica scorsa ha esordito con un 2-2 contro San Marino. Le biancocelesti sono state avversarie della Fortitudo Mozzecane anche nello scorso campionato – chiudendo ottave – e nelle due sfide la Fortitudo ne è uscita con quattro punti. Infatti, all’andata le gialloblù si sono imposte per 2-0 mentre al ritorno l’incontro si è chiuso a reti inviolate. Le rose di entrambe le formazioni sono state perfezionate e sicuramente il tasso tecnico in campo darà luogo ad una partita intensa.

Mister Zuccher, alla vigilia di questo secondo test puntualizza: “La squadra in settimana ha lavorato molto bene. Anche ieri sera nell’ultimo allenamento ho visto le ragazze concentrate e senza troppa tensione. Le sensazioni per la partita di domani sono positive”.

Le biancocelesti daranno filo da torcere: “In estate si sono rinforzate molto. Non hanno l’obiettivo dichiarato di vincere il campionato ma saranno sicuramente tra le prime quattro posizioni. Si sono rinforzate nei ruoli dove mancava qualcosa e quindi è una squadra da tenere in forte considerazione, aggressiva, che corre tanto e brava tecnicamente. In casa loro non vorranno deludere. Ci aspetterà un ambiente ricco di tensione”.

La formazione gialloblù subirà qualche variazione rispetto alla sfida con Perugia: “Noi partiremo con lo stesso modulo di domenica scorsa ma ci sarà qualche cambio, uno in difesa e uno a centrocampo. Giocherà Faccioli al posto di Mascanzoni e Tardini al posto di Caneo”.  Conclude: “Andremo a Roma per provare a vincere e se non ci riusciremo cercheremo di portare a casa più punti possibili. Faremo la nostra partita”.