L’amichevole disputata dal Chievo Fortitudo Women Under 17 contro le pari età della Spal ha fornito indicazioni utili a mister Paola Leoni. Sabato scorso, presso l’impianto della società Abbazia di Badia Polesine, si è infatti tenuto un test match che ha messo bene in luce il carattere combattivo e la determinazione delle ragazze gialloblù. Il lavoro tecnico è ancora alle battute iniziali, la tenuta atletica non è ancora a pieno regime. Ma la crescita è evidente, anche grazie all’intenso ritiro svolto a San Zeno di Montagna.

La rosa clivense non è ancora al completo, fattore che certamente ha contribuito al successo della forte compagine avversaria. I gol gialloblù però non sono mancati, come anche le occasioni per ribaltare il risultato. Fattori importantissimi, in questo avvio di stagione, con le ragazze brave a cogliere il senso e l’utilità dell’incontro, che aveva soprattutto valore promozionale per il calcio femminile. Come si è visto in campo e nel dopo partita con il rinfresco offerto dalla società ospite.

Ma, anche dal punto di vista strettamente sportivo, quello con la Spal si è dimostrato un ottimo test iniziale. Gruppo, entusiasmo e voglia di faticare divertendosi ci sono, e con queste premesse le soddisfazioni arriveranno.