Il tempo delle chiacchiere è finito. Domenica partirà ufficialmente la stagione e da quel momento in poi si comincerà a fare sul serio. La squadra di mister Zuccher sta ultimando i preparativi, consapevole che sin dai primi minuti bisognerà partire con la giusta determinazione.

Proprio il condottiero delle gialloblù, a pochi giorni dal debutto fa il punto della situazione: “La squadra ha iniziato gli allenamenti settimanali al completo. Nel fine settimana ci sono state delle acciaccate ma c’è la possibilità che domenica le ragazze ci siano tutte. Ci sarà da fare una selezione per vedere chi convocare e chi lasciare fuori anche in vista dei prossimi impegni”. Continua il mister: “Ci arriviamo pronte e con tanta voglia di fare la prima partita. Questo inizio di stagione ci può dare la giusta adrenalina, quella che manca per completare il lavoro fatto sino a qui”. Le veronesi, a detta del mister che le ha sott’occhio da un mese, sono pronte: “Nelle ragazze non c’è preoccupazione e tensione ma tanta voglia di mettersi in competizione e iniziare il campionato”.

Le avversarie, il Perugia, sono poco conosciute, come precisa Zuccher: “Non abbiamo trovato molte informazioni sulle rivali. Sappiamo solo che si tratta di una neopromossa ma credo che per avere informazioni sulle avversarie bisognerà aspettare almeno le prime due partite. All’inizio quasi tutti cercano di mascherare le carte”. Si parte tutti dal via, alla pari e senza gerarchie: “Non c’è niente di sicuro e per le prime partite, quello che abbiamo deciso con le ragazze, è di giocare pensando a noi cercando di affrontare le avversarie come deciso in settimana, correggendo in corsa quello che serve”.