Si torna in campo. Dopo un mese di stop, il campionato di serie B femminile riprede. Le gialloblù del Chievo Fortitudo Women ospiteranno sul campo di Vigasio (ore 14.30) la Riozzese, formazione che nelle prime due partite ha raccolto quattro punti (pareggio a Roma e vittoria contro Ravenna) e vorrà continuare la striscia positiva. In casa gialloblù le aspettative sono tante ma le certezze poche, come spiega il mister Diego Zuccher: “La squadra sta bene, abbiamo solo Salaorni e Pecchini che stanno riprendendo da un leggero infortunio. Per il resto stiamo bene. Siamo pronti per domenica e finalmente giochiamo. È dura far passare un periodo così lungo facendo solo allenamenti e senza competizioni”.

A proposito delle avversarie, il mister dice: “Conosco bene il mister e alcune giocatrici. In estate si sono rinforzate molto ed è una buona squadra. Ha fatto due risultati importanti nelle prime due giornate. Sappiamo come giocano e non dobbiamo sottovalutarle. Non hanno il potenziale per stare nei primi posti ma sarà una formazione che darà del filo da torcere anche alle prime della classe”. Il loro gioco è stato studiato a puntino per cercare di neutralizzarlo il più possibile: “Cercano di difendersi bene e manovrare poi in contropiede con verticalizzazioni pericolose visto che hanno delle ragazze con le caratteristiche per fare questo gioco”.

L’obiettivo, come ogni partita, è la vittoria: “Scendiamo in campo sempre per vincere. Sarebbe importante portare a casa i tre punti perchè dopo la sosta non è mai facile riprendere il ritmo partita, tenere i novanta minuti e alta l’attenzione. Noi se vogliamo stare attaccati alla parte alta della classifica direi che abbiamo un solo risultato: la vittoria. In questa giornata ci sono in programma degli scontri diretti e i tre punti ci aiuterebbero a mantenere le distanze dalle squadre che faranno parte, fino alla fine, della parte alta della classifica”.