Salaorni e Bragantini in coro: «Serie B stimolante. Il gruppo ha forti motivazioni»

Alla presentazione della Fortitudo Mozzecane per la stagione 2017/18, tenutasi a Villa Baietta a Dossobuono, hanno detto la loro opinione, per quanto riguarda la prima squadra e i suoi impegni stagionali, l’allenatore Simone Bragantini e il capitano Francesca Salaorni.

Il difensore gialloblù si è soffermato sulle difficoltà che può portare un girone lungo e ricco di trasferte impegnative, ma allo stesso tempo su quanto sia interessante e stimolante affrontare nuove sfide: «Siamo una squadra abbastanza forte, ci sono stati  buoni colpi di mercato volti in particolare al rinforzo del reparto offensivo. Abbiamo le carte in regola per fare bene. La stagione ci ha messo davanti ad un girone lungo, avvincente, con tante avversarie che non abbiamo mai affrontato prima; tutto questo deve spronarci a fare meglio. Ce la metteremo tutta e insieme speriamo di riuscire a raggiungere i nostri obbiettivi».

Ecco invece le parole del tecnico: «Non ho paura della pressione anzi, mi stimola avere una squadra che può puntare in alto. Nelle ultime due settimane è cambiato qualcosa e lo si è visto in campo: ho notato delle buone prestazioni, sia nella vittoria contro il Bologna sia nella sconfitta con il Vittorio Veneto (si riferisce al campionato, ndr). Siamo un gruppo che ha fame e dobbiamo lavorare sulla consapevolezza di essere una squadra che a fine anno può guardare tutti dall’alto».

Riccardo Cannavaro
Foto di copertina: Graziano Zanetti Photographer
Foto 1 e 2 all’interno: Pierangelo Gatto Photo
Copyright © Tutti i diritti riservati