Primavera: Un gol tira l’altro!

COPPA VENETO: Vicenza vs Fortitudo (1 – 13)

Fortitudo: Perina, Mele C. (9st Schenato), Malvezzi, Bottigliero A (30’ st Scarcelli) ., Bonfante (1st Menegazzi), Croin, Rebecchi (16′ st Mazzi), Zanini (cap.), Mele A. (19′ st Zoetti), Tinelli, Dal Frà.
A disposizione: Adami F., Schenato, Scarcelli, Menegazzi, Mazzi, Zoetti.
Allenatore: De Vincenzi.

Vicenza: Suero, Bello H., Cortivo, Bello G., Rossi, Lazzaro, Fusato, Carino, Stucchero, Chiurato, Lucietto.
A disposizione: Gouem, Quaresima, Curvato, Fasolo, Regretti, Vettore.

Sabato la Primavera è scesa in campo per la prima partita di Coppa Veneto contro il Vicenza. Le nostre ragazze, in ottima condizione fisica, hanno dimostrato concentrazione e personalità, conseguendo una vittoria di largo vantaggio contro le vicentine.

Passano solo 4 minuti dal fischio di inizio e la Fortitudo agguanta già il vantaggio: ricevuta palla da rimessa laterale Tinelli  si gira e verticalizza per Dal Frà che, sbucata tra le linee difensive del Vicenza, a tu per tu con il portiere, tocca per Mele A. tutta sola davanti alla porta vuota. Al 10′ brividi per la nostra difesa, su un nostro retropassaggio sbagliato l’attacco del Vicenza innesca la punta in velocità, che, ricevuta palla in area, piazza con il piatto sul palo sinistro, ma Perina in volo salva la porta. Al 13’ la Fortitudo trova il raddoppio con una perla di Croin dal limite dell’area: su un cross dalla sinistra un po’ allungato il nostro esterno controlla al limite e tira una cannonata sotto la traversa. Al 17’ Bonfante ruba palla in area piccola durante una mischia sull’uscita del portiere e buca la porta per lo 0-3. La Fortitudo non si placa e al 22′ anche Rebecchi va in gol con un’azione personale: nella trequarti avversaria vince una serie di rimpalli e in area sorprende il portiere con un tiro preciso (0-4). Al 28′ Zanini conquista palla in mezzo al campo, passaggio per Tinelli che accende Dal Frà; la punta, a pochi passi dalla porta, mette la propria firma tra i marcatori (0-5). Passano solo due minuti e la Fortitudo segna lo 0-6 con un guizzo di Croin che su un cross in area piccola anticipa il portiere. Al 35’ recupero su rinvio del portiere di Tinelli, assist per Dal Frà che dal limite imbuca sotto la traversa (0-7). Tre minuti dopo la punta di manovra Tinelli regala l’ennesimo assist  per la compagna di reparto Dal Frà che in area di rigore, defilata sulla sinistra, spiazza il portiere con un tiro sul secondo palo e trova la personale tripletta (0-8).

Al 9’ della ripresa la Fortitudo si fa sorprendere in difesa, il Vicenza infatti, riconquistata palla,  allunga per l’attaccante  che da posizione di dubbio fuori gioco segna l’ 1-8. Al 21′ anche Tinelli  trova il gol, Croin dal fondo crossa rasoterra in area dove la punta gialloblù spedisce di prima la sfera sotto la traversa. Al minuto successivo poker di Dal Frà che in area calcia angolato dove il portiere non può nulla (1-10). Al 25’ azione personale di Croin che mette la quinta e si fa in volata tutto il campo superando le vicentine e arrivata al limite piazza un rasoterra angolatissimo (1-11). Al 27′ passaggio  filtrante in area ancora da parte di una ispirata Tinelli, stavolta è Zoetti che dal fondo si imbuca e segna (1-12). Al 47’ la Fortitudo chiude la partita con una conclusione piuttosto complicata di Croin per l’1-13 finale.

Sicuramente una delle vittorie con più largo vantaggio negli ultimi anni per la nostra Primavera Fortitudo, che ha dimostrato di essere in forma smagliante. Si prevede pioggia di paste questa settimana negli spogliatoi per festeggiare tutti i gol!

Marta Magalini
Copyright © Tutti i diritti riservati