Fortitudo Mozzecane vs San Zaccaria 11 – 0

Fortitudo: Perina (1’ st. Ferrarini), Mazzi (1’ st. Zanca), Bottigliero A.(16’ st. Pachera), Bonfante, Malvezzi (Vicecap.), Adami G. (Cap), Scarcelli (29’ st. Taverna), Schenato, Messetti, Croin, Menegazzi (1’st. Leon).
A disposizione: Ferrarini, Zanca, Pachera, Taverna, Mele A., Leon.
Allenatore: Malvezzi, Mirandola.

San Zaccaria: Ballardini (21’st. Vurchio) Savelli, Omokaro, Severi, Ercolani (9’st. Mirabello), Campi, Orsenico, Benelli, Jaszczyszyn, Stradaioli, Matteucci.
A disposizione: Vurchio, Mirabello.
Allenatore: Foschi.

Ammoniti: Menegazzi, Severi.

La pioggia a dirotto sul campo di San Zeno non ha fermato la festa delle fortitudine, alla caccia della prima vittoria stagionale. Le ragazze di mister Malvezzi e Mirandola entrano in campo galvanizzate e nei primi 10 minuti sono incontenibili. Il vantaggio arriva dopo appena due minuti: calcio d’angolo, il portiere esce in volo nella mischia ma la palla bagnata gli scivola dalla mani, ne approfitta Adami che insacca di testa. Passa un minuto, ed ecco il raddoppio di Bottigliero, un gran piattone su suggerimento di Scarcelli. Ancora, il 3-0 è opera di Croin, che scende palla al piede in area e incrocia sul secondo palo, e poco dopo firma la doppietta grazie al cross di Malvezzi, che al 9° innesca anche Messetti in profondità. Sempre Messetti, un minuto dopo, raddoppia con un gran tiro dal limite dell’area sotto la traversa.

Insomma, piove sul campo ma piovono anche i gol della Fortitudo, nonostante non sia facile controllare la palla. Il San Zaccaria gioca con grinta, ma non riesce mai ad impensierire Perina.Il primo tempo si chiude con il gol di Malvezzi che calcia nello specchio, il portiere prova la respinta di pugno ma la palla schizza via in rete.

Secondo tempo a ritmi più tranquilli: la Fortitudo, messo in cassaforte un ampio vantaggio, controlla il gioco ormai prevalentemente nella metà campo avversaria. Qualche occasione sfumata, ma al 26° Scarcelli si aggiunge al tabellino marcatori con una conclusione spiovente da fuori area. I due gol di Bonfante e quello di Messetti chiudono una partita senza storia, una vittoria ampia che dà tanta benzina alle ragazze, per continuare il lungo cammino della stagione.

Francesca Castagna
Copyright © Tutti i diritti riservati