Primavera:  KO in Coppa Veneto.

Verona Women- Fortitudo Mozzecane = 9-0

Fortitudo: Perina (30′ st Ferrarini), Schenato, Fasoli (25’st Mazzi), Adami G., Menegazzi, Zanini (cap.), Dal Molin (1′ st Zanca), Croin, Zoetti (27’st Tinelli), Mele A., Dal Frà.

A disposizione: Ferrarini, Panozzo, Zanca, Tinelli, Mazzi, Bottigliero A.

Allenatore: De Vincenzi

Verona Women: Osetta, Forcinella, Zanoni, Santinato, Goula, Pasini, Giubilato, Pasini, Poli, Fenzi, Gobbi, Ambrosi, Franco, Taverna, Martignoni, Pulliero, Cavalca, Toldo, Bouby.

Allenatore: Padovani

Prima partita dopo la sosta invernale per le nostre ragazze, che tornano a giocare sul campo del Verona Woman per una partita di coppa Veneto.

Primo tempo. La partita inizia subito ad alti ritmi, ma il Verona fa già capire di avere in mano le redini del gioco quando al 2′ minuto viene annullato un gol del numero 21, Poli, per fuori gioco.

Al 10′ il Verona passa in vantaggio: dopo una discesa fino a fondocampo sulla fascia sinistra, arriva in area un cross  filtrante che la nostra difesa non riesce a spazzare, è facile il tocco per Pasini. Passano solo 3′ e il Verona raddoppia con Poli che su un lancio rasoterra centrale anticipa i nostri difensori centrali e a tu per tu con Perina non sbaglia. Al 16′ beffa per la Fortitudo che subisce il 3-0 su autogol di Dal Molin. Le nostre ragazze non riescono a spezzare il gioco del Verona e faticano a creare azioni offensive pericolose. Al 24′ Perina salva in tuffo la porta su un tiro a due passi dell’11 veronese. Al 28′ ancora Perina che con ottimi riflessi nega per due volte consecutive il gol alle locali. Ma al 38′ su una punizione dal limite per il Verona, la respinta corta della nostra difesa arriva sui piedi di Ambrosi che porta la sua squadra sul 4-0.

Secondo tempo. Ormai demoralizzata per il risultato, la Fortitudo continua a subire e al 3′ della ripresa il Verona trova subito il 5-0 con il numero 27, Franco, che ruba scaltramente  palla dai piedi del nostro centrale e davanti al portiere piazza il tiro. All’11′ Perina con un bellissimo intervento sul tiro  del 27 veronese salva ancora la porta. Al 26′ anche il 20 del Verona va in gol dopo una discesa sulla fascia destra e un tiro angolato sul secondo palo. Al 30’ Poli segna il 7-0 anticipando il portiere in uscita con un pallonetto. Giubilato con un gol fotocopia del precedente porta il risultato sul punteggio di 8-0. Al 38′ Goula segna il gol del definitivo 9-0.

Una partita a senso unico quella giocata domenica, in cui le nostre ragazze non sono riuscite a tirare fuori il carattere e la grinta necessari per sopperire alla superiorità tecnica e atletica del Verona. Fra due settimane il derby gialloblù si rigiocherà in casa in occasione del campionato; speriamo nel frattempo di ricomporre uno schermo difensivo un po’ più solido. Forza ragazze!

Marta Magalini
Foto: Pierangelo Gatto Photo
Copyright © Tutti i diritti riservati