Sconfitta purtroppo pesante per la Primavera gialloblù, che non rende giustizia agli sforzi delle gialloblù in campo. Il Chievo Fortitudo soffre un primo tempo con tanti errori, che vengono puntualmente puniti senza pietà dalle forti nerazzurre. Nonostante questo, la difesa clivense regge, dimostrandosi superiore, tecnicamente, al risultato espresso dal campo.

Cinque gol di marca Inter, che arrivano da ogni zona del campo. Per contro, le clivensi riescono ad affacciarsi in attacco con Giulia Faccio e Lucia Bonfante, autrici di due ottime prove.

Nel secondo tempo, arriva anche un rigore, in più la sfortuna ci si mette con Ilaria Rebecchi che, appena entrata, subisce un infortunio. Ora è importante voltare subito pagina, per le giovani gialloblù, lasciandosi alle spalle l’amarezza del risultato per tornare a lavorare a testa bassa.