Fortitudo Mozzecane- Comunale Tavagnacco 1-3

Fortitudo Mozzecane: Perina, Pachera, Menegazzi, Taverna (44’ st. Malvezzi) Bonfante, Adami, Zoetti, Rebecchi , Messetti, Croin (31′ pt. Scarcelli), Mele A (31’st Leon).

A disposizione: Rancan.

Allenatori: Malvezzi, Mirandola.

Comunale Tavagnacco: Fontana, Milan, Gallo, Pozzecco, Molinaro, Tic, Govetto (34′ st. Stella), Zhou, Iacuzzi, Grosso, Miotto (36′ st Diblas).

A disposizione: Miani, Nodale, Costan, Blasutto.

Allenatori: Iacuzzi

Marcatori: Govetto, Rebecchi, Diblas, Bonfante (Aut.)

Una sconfitta che lascia un po’ di amaro in bocca, per la Primavera Fortitudo, contro una potenza del campionato. Buon primo tempo delle nostre ragazze, che riescono a tenere testa molto bene alla prima del girone, cala però troppo il ritmo nel secondo tempo, e la superiorità fisica delle avversarie ha purtroppo la meglio nell’ultimo quarto di gioco.
Le gialloblù partono subito con una bella aggressività e si rendeono pericolose su calcio d’angolo, con Messetti che addomestica il pallone ma poi spara alto. Al 7′, però, è il Tavagnacco, alla prima occasione utile, ad andare in gol con Govetto, che appoggia indisturbata in porta dopo la respinta corta di Perina su un tiro dal limite. Le nostre ragazze non si demoralizzano, pressano costantemente nella metà campo avversaria, ma il Tavagnacco si difende con ordine. Al 20′ è ancora Messetti che ci prova con un potente tiro dal limite, che si abbassa però troppo tardi sopra la traversa. Il primo tempo prosegue molto combattuto ma, anche se la Fortitudo gioca spesso in zona offensiva, non riesce a trovare il guizzo decisivo.

Nella ripresa è il Tavagnacco a tenere alto il ritmo, e la Fortitudo comincia a risentire dei numerosi infortuni e delle assenze della giornata, faticando a ripartire. Ma al 17′ la nostra Primavera agguanta il pareggio con un’insaccata di testa di Rebecchi su corner. La Fortitudo prende coraggio, torna a farsi pericolosa, prima con una punizione di Taverna deviata all’ultimo e poi ancora su un corner insidioso di Zoetti, che attraversa indisturbato tutta l’area piccola. Al 37′, miracolo di Perina, che in tuffo riesce a salvare un tiro a due metri dalla porta da parte della punta del Tavagnacco. Passano però solo due minuti, al 39′ le avversarie trovano il vantaggio con Diblas: cross defilato rasoterra in area che taglia fuori tutta la difesa, la 15 controlla e con freddezza spiazza il portiere. Nei minuti di recupero è ancora Perina a salvare la porta gialloblù in un paio di occasioni. Al 93′ il Tavagnacco sigla il risultato finale di 1-3 con una deviazione sfortunata di Bonfante su tiro di Iacuzzi che sorprende il portiere.

Francesca Castagna
Foto: Pierangelo Gatto Photo
Copyright © Tutti i diritti riservati