Non riesce alle Esordienti l’impresa sull’ostico (di nome e di fatto) terreno del Rosegaferro. Il primo tempo del match è a marchio Fortitudo, la buona intesa fra i reparti e un buon agonismo hanno permesso alle gialloblù di chiudere in vantaggio. Ma, nella seconda frazione di gioco, la concentrazine e la coordinazione fra i reparti vanno un po’ calando, cede la solidità difensiva e il Rosegaferro ne approfitta. La Fortitudo non molla, cerca di riequilibrare le sorti della sfida, mister Vanoni mescola le carte per cercare di ritrovare il “gioco Fortitudo” espresso nel primo tempo. La terza frazione è pirotecnica, con rapidi e insidiosi capovolgimenti di fronte, i padroni di casa si trovano in difficoltà davanti all’agonismo delle fortitudine. Solo durante il recupero, il Rosegaferro riesce a imporsi sulle gialloblù, autrici di una partita davvero di livello.

Buona prova, anche se non coronata dalla vittoria, per le Pulcine, che a Vigasio giocano un buon calcio con avversari tecnicamente più avanzati e ben disposti in campo. Lo spirito delle gialloblù rimane alto, anche dopo la sconfitta, con le ragazze che con grande senso dell’ironia l’hanno buttata “in musica” tornando verso gli spogliatoi cantando.

Francesca Castagna
Copyright © Tutti i diritti riservati