Weekend di metà settembre che scalda il campionato, per le categorie giovanili del Chievo Fortitudo Women, con gli ultimi appuntamenti amichevoli.

CFW – ACCADEMIA LORI: 5 – 5
Buon test finito in pari con tanti gol per le giovanissime fortitudine clivensi contro una vivace e volenterosa Accademia Lori. Gara sostanzialmente equilibrata, giocata a viso aperto da ambo le compagini. Nella prima parte di gara, le gialloblù tengono in mano il pallino del gioco, chiudendo in vantaggio di tre reti.
I biancorossi virgiliani non ci stanno e, complice un calo di intensità delle gialloblù, recuperano lo svantaggio al termine del secondo tempo. Terza e ultima frazione molto vivace, entrambe le squadre cercano il gol decisivo. Il team di mister Mirandola è ancora “un cantiere aperto”, ma la grinta vista sul rettangolo verde e qualche bella giocata lasciano ben sperare per il proseguo di stagione.

Le Esordienti gialloblù si arrendono al Rapid Jr, in una prova tostissima, contro un avversario indubbiamente di alto livello tecnico, che dimostra padronanza nello sviluppo del gioco. Risultato piuttosto pesante, ma le clivensi hanno fatto vedere anche dei buoni spunti, con un gol concretizzato che deve fare da stimolo per continuare il percorso di crescita della squadra.

Le Pulcine, invece, sono state impegnate nel Torneo Polirone. Prima uscita stagionale, per le piccole di Mister Ferrarini, e un bilancio complessivamente più che positivo. Le gialloblù hanno infatti giocato tre gare da venti minuti ciascuna, contro i pari età del Polirone Calcio. Prove equilibrate e ben combattute, perse con uno scarto minimo.vSpazio anche ai calci di rigore, in cui le Pulcine hanno vinto le prime due gare e perso la terza. Una giornata positiva, insomma, che ha evidenziato il lavoro da fare, in questa prima parte di stagione, con tanto impegno da parte delle atlete e dello staff tecnico per un anno ricco di soddisfazioni.