Gran partita, forse la più entusiasmante della stagione, per le Esordienti fortitudine contro un ben organizzato Borgo Virgilio. Due tempi di gioco, 30 minuti cadauno, sostanzialmente di marca gialloblù.

Vantaggio dei locali a metà della prima frazione, abili ad innescare un contropiede che sorprende la nostra retroguardia, sin qui mai di fatto impegnata. L’estremo fortitudino interviene con i piedi spazzando la sfera lontano dalla mischia innescata da un preciso cross virgiliano, la palla viene però intercettata dall’attaccante il quale fa partire un preciso tiro dal limite dell’area che supera l’incolpevole estremo difensore.

Il gol subìto non smorza l’atteggiamento offensivo delle nostre ragazze. Il baricentro della squadra si alza, cosi come l’intensità di gioco.

La Fortitudo prova più volte dalla distanza ma i primi tentativi risultano troppo centrali per impensierire il sempre attento portiere virgiliano, che però si deve arrendere ad una manciata di minuti dal termine quando la Fortitudo trova, con un potente e preciso fendente all’angolino basso, il meritato pareggio.

Ripresa molto simile alla prima frazione: Fortitudo ordinata in campo e con atteggiamento sempre offensivo. Le ragazze credono nei propri mezzi, il pareggio va stretto e provano a pungere i locali senza però trovare il meritato vantaggio. Per lunghi tratti la squadra gioca nella metà campo avversaria, sbilanciandosi quel tanto da permettere al Borgo San Virgilio, che sino ad ora non ha mai impensierito l’estremo fortitudino, di trovare il gol che chiude il match allo scadere di tempo.

Prossimo appuntamento sempre fuori regione sabato 22 dicembre, contro il Mantovana Jr.

Francesca Castagna
Copyright © Tutti i diritti riservati