Serie B: è Moreno Dalla Pozza il nuovo allenatore

Serie B: è Moreno Dalla Pozza il nuovo allenatore

La società gialloblù ha affidato la panchina della Prima Squadra a Moreno Dalla Pozza, allenatore che conosce bene il calcio femminile avendo allenato nella scorsa stagione il Cittadella (8 vittorie, 7 pareggi e 7 sconfitte) e nella stagione precedente il San Bonifacio (22 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte).

“Ho accettato con molto entusiasmo questa nuova avventura” dice Dalla Pozza. “Lo scorso anno ero seduto sulla panchina del Cittadella, formazione che era nello stesso girone della Fortitudo e quindi ho avuto modo di veder giocare alcune ragazze che tutt’oggi fanno parte della squadra clivense”. Conclude il nuovo mister gialloblù: “Riparto da questa nuova avventura e la cosa fondamentale sarà quella di risollevare la classifica il prima possibile”.

Il weekend delle piccole gialloblù

Il weekend delle piccole gialloblù

Battuta d’arresto per le giovanissime Under 15, sul sintetico di Padova. La gara vede un passivo forse esagerato,forse frutto di un calo di concentrazione nello sviluppare quella fluidità di gioco a cui le ragazze ci avevano abituato. Di fronte, un Padova ben attrezzato e dotato fisicamente, che ha approfittato di qualche ingenuità del reparto difensivo per mettere già alla prima frazione il risultato in cassaforte. Una sconfitta che fa tornare “con i piedi per terra” dopo la striscia di risultati positivi, e speriamo faccia maturare voglia di riscatto già martedì nel recupero casalingo contro la Virtus.

Si conclude il campionato autunnale delle Esordienti clivensi, contro il Paluani Life. Un’altra prova davvero significativa, giocata con personalità e senza timore contro i pari età maschietti, terminata con una sconfitta fin troppo severa. Primo tempo concluso in pareggio a reti bianche, non soffrendo più del dovuto in fase difensiva, e senza lasciare grandi spazi agli avversari, anzi costruendo buone trame di gioco in fase offensiva e andando pericolosamente alla conclusione in un paio di circostanze.
Nel secondo tempo, la fortuna ci volta le spalle, con una deviazione di spalla su un tiro inizialmente innocuo, a 5 minuti dalla fine del tempo i ragazzini del Paluani trovano la rete del vantaggio e la conseguente vittoria della frazione. Nei 5 minuti restanti, da segnalare la forte ed imponente reazione con due conclusioni uscite a lato per un nulla. Terzo tempo, tra le forze al lumicino ormai ed un freddo polare che avrebbe messo in crisi anche i più esperti, le nostre gialloblù hanno deposto le armi della battaglia, chiudendosi e subendo la differenza fisica che alla lunga si fa sentire giocando contro i rivali maschietti, ma sempre non mollando mai il filo fatto da passione e determinazione.
Facendo una rapida esamina delle prestazioni dall’inizio del torneo alla fine, si può solo constatare che le nostre ragazze hanno dimostrato una continua e costante crescita tecnica, tattica e mentale, e questi risultati si possono ottenere solo se tutte le componenti ruotano per la stessa direzione, dedizione da parte del mister, sacrificio da parte delle ragazze, sostegno dei genitori.

Serie B: esonerato mister Zuccher

Serie B: esonerato mister Zuccher

Il Chievo Fortitudo Women comunica di aver sollevato Diego Zuccher dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. La società ringrazia Zuccher per l’attività sin qui svolta e gli augura i migliori successi professionali.

Under 17: gara in salita contro il Cittadella

Under 17: gara in salita contro il Cittadella

CHIEVO FORTITUDO WOMEN UNDER 17 – CITTADELLA 0-8
Partita subito in salita per le ragazze gialloblù, che vanno sotto dopo 10 minuti e provano con forza a reagire. Ma il tema della partita non cambia, le forti avversarie amaranto prendono spesso in contropiede la retroguardia clivense, punendola.

Il primo tempo termina 5-0, mentre nel secondo tempo partita si fa più combattuta ed equilibrata. Il Cittadella riesce comunque a segnare altre tre reti. In generale, una partita molto complicata, contro una squadra che si giocherà la testa del campionato fino alla fine. Per questo, le nostre ragazze non devono mollare, anzi cercare di reagire già dalla prossima sfida ad Isera.

Primavera: Contro l’Orobica arriva una grande vittoria

Primavera: Contro l’Orobica arriva una grande vittoria

CHIEVO FORTITUDO WOMEN – OROBICA BERGAMO 3-0
Chievo Fortitudo Women: Ferrarini, Mazzi (6′ st Mele), Bonotto, Zappa, Malvezzi, Bernardi, Faccio, Cigolini (6′ st Zoetti), Schenato, Marcomini, Bottigliero S. (20′ st Menegazzi)
A disposizione: Magalini, Pachera, Zoetti, Mele, Zanotti, Menegazzi, Sartori, Rebecchi, Bragantini.
Allenatori: Crestani, Carazzato
Orobica Bergamo: Calvi, Ravasio, Bertazzoli, Sonzogni, Covelli, Galimberti, Pilenga, Panza, Campana, Rossi, Diaw.
A disposizione: Licini,Nicoli, Vangeri, Percorella, Zucchinali, Lorenzi.
Allenatori: Serges

Grandissima vittoria per la nostra Primavera gialloblù, che dopo l’ottima prestazione della settimana scorsa, punta a proseguire la scia positiva. La squadra parte fortissimo, al 3’ trova subito il gol con Schenato, che con una zampata sul cross di Faccio agguanta la palla nell’area piccola e la infila in rete. Il Chievo Fortitudo pressa alto con aggressività, mettendo così in difficoltà la costruzione del gioco delle avversarie. L’Orobica prova a rendersi pericolosa con alcuni traversoni tra le linee, ma la difesa gialloblù è attenta a spazzare via. Al 28’ arriva la prima occasione per le avversarie con Bertazzoli che, lanciata in profondità, esegue un controllo di rientro che taglia fuori la marcatura e conclude in porta. Il tiro però è debole e Ferrarini para in sicurezza. Le clivensi rispondono al 35’ con Faccio, che palla al piede si fa strada in area e prova la conclusione sul primo palo. Ma il portiere dell’Orobico è reattivo e spazza in angolo. Ed è proprio da calcio d’angolo che si sviluppa l’azione del secondo gol gialloblù, al 36’, con Cigolini che da posizione defilata colpisce verso la porta l’appoggio di Faccio, trovando una soluzione vincente sotto la traversa. Al 41’, ancora Cigolini in gol, questa volta su punizione dai 30 metri: la palla rimbalza in area, Faccio finta il colpo di testa ma non tocca, il portiere colto di sorpresa rimane fermo e la sfera scivola in rete.

Con un risultato quasi blindato, nel secondo tempo il Chievo Fortitudo punta ad abbassare i ritmi e gestire il gioco, ma al 12’ arriva un brivido nelle retrovie quando la velocissima Rossi punta la porta dopo un contropiede. Ferrarini è rapida in uscita, e in tuffo ruba palla all’attaccante . Al 23’ tornano le gialloblù, Faccio affonda sulla fascia e prova il traversone sul secondo palo, dove arriva Marcomini a tutta velocità ma in ritardo di qualche frazione di secondo e manca l’appoggio in porta. La partita prosegue con alti ritmi, la difesa gialloblù non concede nulla e la partita si conclude così con un netto 3-0.

Davvero ottima la prestazione delle nostre ragazze, che hanno affrontato la partita con il giusto mix di grinta e concentrazione, concretizzando le occasioni avute e non lasciando spazio a sbavature nelle retrovie. La prossima domenica comincia il girone di ritorno contro un’altra testa di serie, l’Inter. Ma le nostre ragazze sono pronte a dare battaglia.