Prima Squadra: sconfitta per 5-1 in amichevole contro il Florentia

Prima Squadra: sconfitta per 5-1 in amichevole contro il Florentia

Alle ore 15 le ragazze di mister Diego Zuccher sono scese in campo per disputare l’ultima amichevole di questo pre-campionato. In quel di San Gimignano contro il Florentia, formazione che milita in serie A le gialloblù sono state sconfitte per 5-1.

Il mister, a bocce ferme dice: “La partita ha dato delle buone indicazioni, sapendo che comunque a livello fisico dobbiamo ancora lavorare. Nella prima mezzora, quando stavamo bene ed eravamo lucide ce la siamo giocata alla parti. Sono soddisfatto perchè al di là del risultato ho visto delle cose interessanti”.

Da lunedì partirà l’ultima settimana della preparazione estiva e Zuccher è fiducioso che la squadra possa presentarsi al meglio per l’esordio: “Dobbiamo sistemare ancora qualcosa ma in una settimana di lavoro se ne fa tanto e quindi sicuramente arriveremo preparati per la prima giornata di campionato contro il Perugia. Abbiamo recuperato quasi tutte le ragazze infortunate e quindi per domenica saremo al completo”.

 

Bragantini: “Le ragazze sono in crescita e c’è già una buona sintonia”. Deila Boni: “Alcune ragazze sono ancora ai box ma contro il Perugia contiamo di averle”.

Bragantini: “Le ragazze sono in crescita e c’è già una buona sintonia”. Deila Boni: “Alcune ragazze sono ancora ai box ma contro il Perugia contiamo di averle”.

A poco più da una settimana dall’inizio del campionato, le ragazze di mister Zuccher si stanno preparando al meglio per questo debutto stagionale che, viste le numerose novità dell’estate avrà sicuramente un sapore diverso.

Il direttore sportivo Valeriano Bragantini racconta l’evolversi di queste settimane piene di allenamenti: “Le ragazze le ho viste molto entusiaste del nuovo progetto e totalmente consapevoli che stanno vivendo un momento di crescita e di cambiamento che riguarda il calcio femminile a 360°. Durante gli allenamenti le vedo determinate e sembrano essere già entrate in sintonia con la metodologia di lavoro del mister e del suo staff, sintonia che sembra essere reciproca”.

Sabato in quel di San Gimignano le gialloblù affronteranno l’ultima amichevole pre-campionato contro il Florentia, formazione che milita in Serie A.  A proposito di questo impegno il ds, che nei mesi estivi ha lavorato a più non posso per cercare di raggiungere gli obiettivi che con la società erano stati decisi per lo scacchiere di Zuccher, dice: “Non abbiamo certamente aspettative legate al risultato bensì inerenti alla preparazione e quindi un confronto con una squadra di categoria superiore deve essere fonte di concentrazione, cercando di dimostrare qualcosa oltre il proprio massimo per ottimizzare il lavoro sin qui svolto. Le due amichevoli già disputate sono state un buon test, sia dal punto della gestione fisica che mentale”.

Per la stagione che partirà domenica 15 settembre con la sfida casalinga contro il Perugia, è fiducioso delle qualità del gruppo: “Crediamo molto nella squadra e in questo gruppo, consapevoli del buon livello qualitativo della rosa che, a nostro avviso, ha il giusto mix tra esperienza, giovani e ambizioni. Poi – conclude – sarà il campo a parlare e lì dovremo essere umili, concentrati, determinati e, con la massima serenità, giocare ogni singola partita al massimo livello, senza sottovalutare niente perchè la Serie B non perdona”.

La rosa, in queste settimane ha lavorato duramente e alcune ragazze hanno accusato qualche acciacco. Deila Boni, Team Manager e responsabile della prevenzione infortuni e del rinforzo muscolare precisa a che punto sono le infortunate: “Martedì hanno ripreso con più intensità Pecchini e Salaorni mentre Dallagiacoma è ancora ai box e sta riprendendo con calma per evitare ricadute. Due ragazze della Primavera sono ancora ferme mentre Martani sta rispondendo bene infatti sabato ha giocato gli ultimi minuti e martedì si è allenata più a lungo con il gruppo. Puntiamo a recuperare più giocatrici possibili per l’inizio del campionato”.

Settore giovanile: Under 17, prova positiva con la Spal

Settore giovanile: Under 17, prova positiva con la Spal

L’amichevole disputata dal Chievo Fortitudo Women Under 17 contro le pari età della Spal ha fornito indicazioni utili a mister Paola Leoni. Sabato scorso, presso l’impianto della società Abbazia di Badia Polesine, si è infatti tenuto un test match che ha messo bene in luce il carattere combattivo e la determinazione delle ragazze gialloblù. Il lavoro tecnico è ancora alle battute iniziali, la tenuta atletica non è ancora a pieno regime. Ma la crescita è evidente, anche grazie all’intenso ritiro svolto a San Zeno di Montagna.

La rosa clivense non è ancora al completo, fattore che certamente ha contribuito al successo della forte compagine avversaria. I gol gialloblù però non sono mancati, come anche le occasioni per ribaltare il risultato. Fattori importantissimi, in questo avvio di stagione, con le ragazze brave a cogliere il senso e l’utilità dell’incontro, che aveva soprattutto valore promozionale per il calcio femminile. Come si è visto in campo e nel dopo partita con il rinfresco offerto dalla società ospite.

Ma, anche dal punto di vista strettamente sportivo, quello con la Spal si è dimostrato un ottimo test iniziale. Gruppo, entusiasmo e voglia di faticare divertendosi ci sono, e con queste premesse le soddisfazioni arriveranno.

Under 15: test utile al Memorial Giacomini

Under 15: test utile al Memorial Giacomini

ChievoVerona: Magalini, Busato, Ramella, Scaglioni C., Scaglioni F., Guernelli,
Marras, Pena, Pasini, Da Silva, Bortolotti, Battaglia.

 

RISULTATI

Milan – ChievoVerona : 7 – 0
Brescia – ChievoVerona: 3 – 0
Cremonese – ChievoVerona : 3 – 0

Terminato il ritiro a San Zeno di Montagna, sotto con gli impegni amichevoli di pre campionato per le categorie giovanili.

Si comincia con il 5° Memorial “G. Giacomini” delle Under 15, giocato lo scorso 31 agosto a Montichiari, ospiti della Voluntas Montichiari.
Sui moderni campi sintetici di Montichiarello, le clivensi hanno affrontato le pari età di Cremonese, Brescia, Milan, Doverese, Atalanta, Inter e Cittadella.

Gambe ancora un po’ pesanti, in questo avvio di stagione, con le gialloblù che dimostrano qualche difficoltà a tenere il passo delle squadre lombarde affrontate. Ma, in questo scorcio d’estate, Mister Mirandola ha potuto trarre spunti molto utili dai test amichevoli, provando diverse soluzioni tattiche di gioco e amalgamando il gruppo destinato a competere in regular season.

Certamente, il caldo soffocante non ha aiutato le giovanissime clivensi, squadra più “verde” della competizione. La preparazione è ancora alle battute iniziali, e le risposte in termini di impegno e determinazione si sono già viste. Un punto fondamentale da cui partire, per continuare la marcia di avvicinamento al campionato.