Allieve: 7° MEMORIAL L.M.A.S.S.

Allieve: 7° MEMORIAL L.M.A.S.S.

FORTITUDO MOZZECANE – CHIEVO VALPO =   1 – 0 (Zanotti)

HELLAS VERONA – CHIEVO VALPO =   6 – 0 (3 Mancuso, 2 Plechero, 1 Fusini)

FORTITUDO MOZZECANE – HELLAS VERONA =   1 – 1 (De Cao, Marcomini)

Fortitudo: Magalini, Chiaramonte, Volpari, Bragantini, Ronca, Veneri, Zanotto, Bonotto, Colpo, Marcomini, Quaini AD Lippolis, Lahman, Scaglioni, Sartori, Menegazzi All: Ferrarini-Debattisti

Hellas Vr: Rubinaccio, Gola, Lembo, Mancuso, Scavone, Fusini, Cimadom, De Cao, Mazzi, Cerato Cabrera AD Bertassello, Gidoni, Plechero, Genesini, Martignoni All: Cona

Chievo Valpo: Zocca, Morando, Cabrini, Zamboni, Filipponi, Brunelli, Beji, Chiaia, Giove, Campostrini, Vianini AD Dalla Riva, Zenti, Ferron, Riccobene, Grigoli All: Tombola

In una bellissima giornata primaverile si è disputata a San Zeno di Mozzecane la 7° edizione del memorial che vuole tenere vivo il ricordo di tanti collaboratori e dirigenti della Fortitudo che si sono prodigati nel corso degli anni passati ed hanno permesso a tante ragazze di poter praticare lo sport che amano. Le tre partite sono state tutte animate da un vero spirito sportivo e tutte le ragazze hanno cercato di dare il meglio di se stesse tanto che ne sono uscite tre partite interessanti e combattute.

Nella gara finale la Fortitudo è riuscita a raggiungere un meritato pareggio sui titoli di coda, ma purtroppo non è riuscita ad essere sufficientemente fredda nei tiri dal dischetto concedendo quindi la vittoria all’Hellas Verona e dando ulteriore conferma alla regola che il primo che sbaglia vince la lotteria dei penalties.

Nel corso delle premiazioni alla presenza dei parenti di Luca, Maurizio, Andrea, Stella e Stefano, Mancuso ha preso il premio come capocannoniere, Magalini come miglior portiere e Cabrini come miglior giocatrice. Dopo i complimenti ed i saluti a tutti i partecipanti è stato il turno di un ottimo risotto per tutti.

Giuseppe Boni
Photo Credit: Pierangelo Gatto
Copyright © Tutti i diritti riservati

Il weekend di Esordienti e Primi Calci

Il weekend di Esordienti e Primi Calci

Un fine settimana a ritmi serrati per le Esordienti di casa Fortitudo, impegnate in un doppio appuntamento. Lo scorso venerdì, una giornata di calcio e solidarietà al campo comunale di Soave, dove le gialloblù di mister Vanoni hanno ben figurato all’interno del Memoriale Leonardo “Roger” Ruggieri, un quadrangolare tutto al femminile con Hellas Verona, Cittadella e Negrar. Tre gare molto combattute, terminate a reti inviolate, hanno caratterizzato un pomeriggio all’insegna del calcio femminile e del fair play.

Persa invece di misura la gara di campionato del giorno successivo, sabato 27 aprile, contro i ragazzi di Alpo Lepanto. Un risultato che non rovina il finale di una stagione caratterizzata innanzitutto dai notevoli passi avanti tecnici delle giovani gialloblù.

Raggruppamento in calendario, per i Primi Calci, che lo scorso week end sono scese in campo per tre partite appassionanti, anche se a numero ridotto. Cinque le effettive a disposizione, la prima partita vinta contro Quaderni, con grinta e impegno, mentre i match con Villafranca e Caselle sono terminati con la sconfitta. Qualche errorino in più, ma comunque tanto buon lavoro messo in campo, dalle fortitudine, che hanno dato tutto.

Ferme, infine, le Pulcine.

Francesca Castagna
Ph. Pierangelo Gatto
Copyright © Tutti i diritti riservati